Skip to main content

Lo scorso 25 gennaio Porsche Italia ha tenuto la tradizionale conferenza stampa annuale per raccontare i risultati ottenuti nel corso del 2021, le novità, gli obiettivi e le strategie del 2022, in un evento digitale in live streaming che si è svolto a Milano. I risultati commerciali, l’inaugurazione di nuovi format retail, i progetti in corso per l’elettrificazione del territorio e il Porsche Experience Center Franciacorta sono alcuni dei temi affrontati dall’Amministratore Delegato Pietro Innocenti. Cannizzo Produzioni – che ha un accordo quadro con la casa automobilistica fino a tutto il 2023, estendibile per un ulteriore anno – ha curato tutti gli aspetti della produzione dell’evento: allestimento dello studio, regia, messa in onda in streaming e sviluppo della piattaforma personalizzata che ha permesso ai giornalisti invitati di partecipare all’evento e di porre domande in diretta durante la sessione Q&A. Inoltre, sempre sfruttando la stessa piattaforma, i giornalisti hanno potuto scaricare il media kit dell’ufficio stampa di Porsche Italia.

I risultati: una realtà che continua a crescere

Per Gianluca Cannizzo, General Manager dell’agenzia con sede centrale a Roma e uffici anche a Milano, è l’occasione per fare con DailyMedia il punto della situazione sull’andamento della società. «Nel corso degli ultimi anni – spiega – la nostra realtà è cresciuta in termini di fatturato, a quota 7 milioni nel 2021, e di personale, ora a 18 addetti, e prevediamo anche per il 2022 di investire nella struttura e continuare l’ampliamento del team. In pratica siamo riusciti a superare i 5,5 milioni di euro di fatturato del 2019, recuperando in pieno quello del 2020 che si era dimezzato causa pandemia. Questo, anche in relazione al fatto che, del nostro Gruppo fa parte Pop Media Production, che opera nel campo della realizzazione di video e contenuti per la tv, che ci ha supportati nella realizzazione in chiave digitale degli eventi. Abbiamo, infine, acquisito nuovi clienti di area bancaria e assicurativa di cui presto ufficializzeremo i nomi».